Aplysia Depilans

(lepre di mare)

Torna all’indice delle specieIndice_mediterraneo.html
 



CLASSE:     Gasteropodi



ORDINE:    Aplisiomorfi     

 

FAMIGLIA:   Aplisidi






Tutto sulla specie

Distribuzione: Mediterraneo, Atlantico orientale dalle isole inglesi alle coste africane occidentali.

Ambiente: Fondi rocciosi ricchi di alghe e praterie di zosteracee, da pochi metri sino a 15-20 mt.

Descrizione: corpo allungato, basso e bombato con piede largo ed espanso in grandi parapodi divisi anteriormente e uniti posteriormente. Il capo è allungato con piatti tentacoli cefalici (le orecchie di questa lepre). Sempre sul capo si trovano i rinofori auricolati e gli occhi. Dorsalmente è possibile vedere la conchiglia, trasparente e fragile. Il piede forma posteriormente una sorta di ventosa. La colorazione è bruna o bruno verdastra. i giovani sono rosei o rosso carminio.

Dimensioni: raggiunge i 30 cm di lunghezza.

Caratteri distintivi: parapodi molto espansi simili ad ali; conchiglia ridotta ma presente.

Biologia: specie erbivora, si nutre prevalentemente di alghe verdi. La riproduzione avviene in primavera, quando più individui si dispongono in fila indiana per accoppiarsi. Le uova sono raccolte in ovature simili a cordoni allungati di colore arancione, noti come 'spaghetti di mare'. L'animale, nonostante numerose credenze, è assolutamente innocuo.